MegaSalviShow

Dimenticatoio:

underconstruction.gif Questa voce è ancora in costruzione. Se puoi, registrati e contribuisci per completare e migliorare l'articolo.
Per visualizzare l'elenco completo delle voci in costruzione, vedi la relativa categoria Laboratorio.
Su Dimenticatoio siete voi i veri protagonisti del sito.

MegaSalviShow era un programma comico-demenziale trasmesso negli anni '80 su Italia 1 con protagonista Francesco Salvi.


Formato da più sketch di varia durata diversi a seconda del periodo, MegaSalviShow era una specie di parodia del mondo televisivo: vi erano finte pubblicità (come quella dell' "Amaro Qualunque"), finti giochi a quiz (copiati metà dalla trasmissione dell' epoca Colpo Grosso e metà dai quiz di Mike Bongiorno), un giallo a puntate ("27, Totano Road", dove Salvi interpretava Perry Naso, un detective alla ricerca di una ragazza scomparsa, con un fare tutt'altro che serio e con collaboratori che facevano di tutto tranne lavorare), le scenette dello "Zio Pino", nelle quali Salvi giocherella invadente di fronte ad una telecamera che rappresenta gli occhi di un bambino, fingendosi appunto suo zio.

Vi era inoltre l'intervista a Carlo Vanzina (sempre interpretato da Salvi), nella quale scimmiottava il noto regista ed infine, al termine della trasmissione, Salvi faceva i saluti, ponendo quesiti di vario tipo ai suoi telespettatori (spesso su personaggi famosi) e riferendo risposte inventate e comiche. A volte parlava con un monitor che trasmetteva un filmato registrato di lui stesso, in modo che sembrava interagisse con l'altro Salvi in televisione. In alto c'era una specie di orologio in sovraimpressione, che mostrava il conto alla rovescia alla fine della trasmissione.


MegaSalviShow, nonostante la sua modesta realizzazione, ha avuto un discreto successo all'epoca, specialmente tra i giovani, anche perchè ha lanciato piccoli tormentoni del tipo: "C'è da spostare una macchina! - è un diesel?" (riferito alla sigla iniziale, nel quale Salvi entra in una discoteca e, come responsabile del parcheggio, avvisa che c'è da spostare una macchina) e "Salute a tutti tranne che a ILLO, perchè ILLO ha fatto appelloso".

La trasmissione è stata trasmessa in replica nel 2005 su Italia 1 ad orari notturni.



Se hai gradito questa pagina crea un link sul tuo blog o sul tuo sito copiando questo tag
Link html oppure Indirizzo url:
Personal tools
Messaggi (TagBoard)